Cerca nel blog

domenica 27 aprile 2014

Come trattare le macchie di sangue sugli indumenti e sul materasso



Nonostante il titolo diciamo che noi donne abbiamo purtroppo a che fare con le fastidiose macchiette di sangue. Ora vi insegno come cancellarle facilmente:

a) Vestiti e Lenzuola

Tamponare la macchia con ammoniaca e lasciare agire per almeno un'ora. Quindi lavare sapone per il bucato o con detersivo per i panni a mano o in lavatrice. Se i tessuti sono di colore bianco o di colore chiaro dovete lavare con sapone o detersivo e candeggina delicata o uno sbiancante all'ossigeno attivo in polvere. Quest'ultimo in lavatrice perché dovete usare acqua calda tipo 50 o 60 gradi.

Se la macchia è molto estesa la procedura cambia: mettere il tessuto in lavatrice e fare ciclo con acqua fredda, ammoniaca e sale grosso, quindi fare un'altro ciclo con detersivo per il bucato e sale grosso se i tessuti sono  colorati o scuri. Se invece sono bianchi lavare con detersivo, sale grosso e sbiancante all'ossigeno attivo in polvere. Per i bianchi e tessuti chiari scegliere 50 gradi, altrimenti 40 gradi.

Per le macchie più tenaci: Se i panni sono di colore bianco o di colore chiaro  lasciate i panni in ammollo in acqua fredda, ammoniaca e sale grosso per alcune ore, quindi mettere in panni in ammollo in acqua bollente, detersivo in polvere e sbiancante all'ossigeno attivo. Chiudere il secchio con una pellicola. Se i vestiti sono scuri metterli in ammollo in acqua fredda e ammoniaca per alcune ore, quindi immergere in acqua tiepida, detersivo per tessuti scuri e sale grosso.

Quindi risciacquare i capi a mano o in lavatrice.

b) Materasso

Per primo cospargere la macchia con abbondante amido di mais e lasciare in posa per un'ora, spazzolare via l'amido e tamponare la macchia con ammoniaca e coprire la macchia con un panno imbevuto in ammoniaca per circa un'ora.
Togliere il panno, metterci un'altro asciutto (un piccolo asciugamano) e quindi un peso sopra per circa 15 minuti
Togliere il panno e tamponare con abbondante candeggina delicata e quindi appoggiarci sopra un panno bagnato con abbondante candeggina delicata

Posa per un'ora

A questo punto se necessario lavate la zona con sapone da bucato spazzolando con spazzolino da dente cercando di bagnare solo il necessario. Asciugare appoggiando un asciugamano asciutto

Gli eventuali aloni spariranno con il tempo, basta spruzzare ogni tanto la macchia con candeggina delicata che va lasciata asciugare all'aria.

Pausa pulizie: Pantacce Toscane con asparagi e patate.


Questa è il mio piatto: pantacce toscane con patate e asparagi.

Ingredienti:

2 patate tagliate a cubetti
1 mazzo di asparagi fini
1 aglio in camicia
1 cucchiaio scarso di prezzemolo
Olio EV di oliva
sale a gusto
pepe verde (granuli)
vino bianco

Esecuzione:



Mettere un aglio in camicia in una pentola con olio EV di oliva, ripassare l'aglio nell'olio caldo per 2 o 3 minuti


Aggiungere le patate a cubetti e agli asparagi tagliati a pezzettini 




Mescolare bene per dorare e amalgamare gli ingredienti


Versare 1/2 bicchiere di vino bianco


Fare sfumare


Aggiungere acqua, sale, pepe verde, prezzemolo e chiudere la pentola, cuocere per circa 20 min o finché le patate non siano morbide, si formerà una cremina morbida a fine cottura.  Eliminare l'aglio.
Se necessario aggiungere un po' dia acqua di cottura per amalgamare gli ingredienti prima o dopo che avete versato la pasta.


mercoledì 23 aprile 2014

Macchia di tè e coca cola.


E' accaduto anche a voi di macchiare i vestiti con la coca cola o con il tè? A me si....

Come ho tolto la macchia? Facile!! Ho strofinato la macchia con detersivo liquido per bucato usando uno spazzolino per i denti e quindi l'ho tamponata con ammoniaca.

Ho aspettato circa un'ora e ho messo in lavatrice insieme ad altri tessuti. Problema risolto.

Lana e setta: usare un detersivo per stoviglie a mano delicato (senza enzimi quindi non si puà usare ad esempio lo svelto) potete usare quei detersivi eco compatibili come ad esempio quelli tarasparenti ed ecologici dell'auchan, LIDL o panorama. Sulla seta e lana sono da evitare i detersivi per piatti ultra sgrassanti e anche gli sgrassatori.

Detersivo in polvere: come evitare che rimanga attaccato ai vestiti e cosa fare per evitare le macchie bianche


Tra il detersivo liquido e quello in polvere preferisco quello in polvere perché secondo me ha un maggiore potere lavante e dura di più. Di solito acquisto un fustino da 50 o più misurini che mi durano spesso più di un mese.

Comunque alcuni detersivo in polvere, cioè alcune marche di detersivo si sciolgono con difficoltà e possono macchiare o rimanere attaccati ai vestiti. Se avete questo problema fatte come me: prima di metterlo in lavatrice scioglietelo in acqua bollente e quindi mettetelo direttamente nel cestello della lavatrice con gli additivi tipo sbiancante, anticalcare ecc, quindi mettete i tessuti e avviate il ciclo.

Come eliminare le macchie di olio e grasso più impossibili


Questa ricetta è davvero geniale provatela senza paura perché funziona al 100%

Mischiare: 1 cucchiaio di  latte detergente per mobili tipo LIVAX o USE (sono marchi che conosco ma esistono altri) e 1 cucchiaio di detersivo per piatti a mano trasparente o bianco.

Quando saranno belli mischiati applicare sulle macchie, strofinate con spazzola da bucato o spazzolino per i denti e lasciare in ammollo per circa quindici minuti. Lavare a mano con sapone da bucato (parlo del sapone solido).

Anche le macchie di olio più persistenti spariscono

Divano in pelle o cuoio bianco: come sbiancare e lavare a fondo.



Ciao amici e amiche quanto tempo, ho abbandonato questo spazio per un po' ma sono tornata per altri consigli per le pulizie:

Avete un divano in cuoio e pelle bianchi? E' bello ma può essere difficile da pulire... Ora vi darò una ricetta molto efficace per pulire e poi ammorbidire la pelle del divano e quindi mantenerlo come nuovo.

Prodotti indicati: cif crema bianco (o altra crema di pulizia tipo cif), alcol rosa e candeggina delicata di qualunque marca. Io preferisco le sottomarche come la Lindor o la Solbat perché sono buone come quelle di marca però costano di meno, e crema nivea della lattina blu.

Quindi si mette un po' di cif su una spugna bagnata e si strofina bene il divano, dunque mettere alcol rosa e candeggina delicata sulla spugna e strofinare nuovamente il divano (sopra il cif).

Lasciate agire per 10 minuti e risciacquate molto bene.

Quando il divano sarà asciutto prendere la crema nivea, mettere una noce su un panno asciutto e passare su tutto il divano, aggiungendo più crema sul panno se necessario.

Un altro trucco per sbiancare il divano bianco è quello di strofinare con sapone per il bucato (quello solido) o if crema, alcol e latte tiepido.

Post in evidenza

Come avere pavimenti perfetti con pochi prodotti

Ciao amiche, quante di voi avete qualche difficoltà per pulire e allo stesso tempo lucidare a specchio il pavimento di casa vostra? Un...