Cerca nel blog

giovedì 30 ottobre 2014

Nuova ricettina semplice per cancellare le macchie impossibili e sbiancare i tessuti BIANCHI

Ciao persone!!!! Ho scoperto una ricettina molto efficace per smacchiare e sbiancare i tessuti bianchi (rigorosamente bianchi mi raccomando!!)

Come faccio: nella vaschetta del detersivo mischio il detersivo appunto con VIM CLOREX, lo faccio a occhio però direi che per 1/2 vaschetta di detersivo in polvere e 1/2 tappo di liquido ci metto 1 cucchiaio di VIM.

Il bucato esce pulitissimo e disinfettato.

Però io uso questa miscela solo quando le macchie sono difficili da togliere altrimenti preferisco usare o il vanish o una qualunque candeggina delicata.

Quando uso il VIM o la varechina faccio un risciacquo finale con aceto bianco altrimenti rimangono residui che ingialliscono il tessuto.

venerdì 24 ottobre 2014

Review: Detersivo per Parquet Winto della Nuncas

Ho usato questo detersivo per pulire il pavimento delle camere in casa di mamma. Da lei tutte le tre camere hanno un bel parquet preparato direttamente dal falegnami e quindi deve essere curato per bene.

Avevo comprato alcuni detersivi specifici ma tutti quanti loro hanno seccato il pavimento al punto che questo stava diventando addirittura un po' bianco.

L'ho trattato con prodotti idratanti specifici e da quel momento in poi ho iniziato ad usare il detersivo Winto della Nuncas un detersivo naturale, privo di solventi, arricchito con sapone di cocco e non intacca i trattamenti fatti con olio e cere.

Ho adorato questo detersivo e a volte addirittura lo uso per pulire anche i pavimenti in gres. Il parquet viene lucidissimi, idratato e profumato,

Alcune volte uso soltanto acqua e ammoniaca per pulire il parquet alternando con lavaggi con acqua e detersivo nuncas.

Uso sempre panni in microfibra puliti e ben strizzati.


Io lo acquisto da acqua e sapone e altri negozi casalinghi e costa circa 5 euro.

lunedì 20 ottobre 2014

Review: Sapone da bucato solido Ajax

Non è proprio un classico sapone per il bucato ma è come se fosse una crema di pulizia tipo cif però solido. Le amiche brasiliane si ricorderanno di un prodotto molto usato in Brasile che si chiama "sapolio", ecco questo sapone ricorda molto il sapolio.

Questo sapone può essere usato per pulire e lucidare praticamente tutto: l'acciaio, la capa della cucina, i sanitari, la vasca da bagno, il lavandino, le fughe, i rubinetti ecc. È un vero e proprio multiuso ed è molto durevole.

Vale la pena provarlo e potete trovarlo in tutti i supermercati


Ricetta per sgrassare perfettamente i tessuti macchiati di olio e altri grassi

Di solito sono i grembiuli però capita che anche la biancheria da tavola, i vestitini dei bimbi, le magliette e altri capi si macchino di grasso.

Per sgrassarli in modo ottimale non bisogna usare sempre lo sgrassatore anche perché è un prodotto che può spegnere il colore dei capi (a me piace trattare soltanto i capi bianchi con lo sgrassatore).

La mia ricetta è questa: insaponare il tessuto o soltanto la parte macchiata (previamente bagnato) con sapone da bucato solido, strofinare bene creando abbondante schiuma quindi cospargere con fecola di patata e strofinare ancora. Lasciare agire per un po' e quindi lavare bene.

Vedrete che non resterà macchia sul tessuto.

lunedì 13 ottobre 2014

Come faccio per candeggiare i tessuti con la carta stagnola

Un modo molto semplice per sbiancare i tessuti è questo: avvolgere il tessuto da sbiancare con carta stagnola e quindi ammollare il vestito avvolto in acqua bollente, candeggina delicata, bicarbonato di sodio e detersivo per il bucato.

Coprire con pellicola e lasciare agire per molte ore e quindi lavare.

La carta stagnola sbianca i tessuti vedere per credere :) io ho provato e sono riuscita a sbiancare anche i panni più ingialliti.

giovedì 9 ottobre 2014

Come eliminare l'odore di sudore persistente sui vestiti

Di solito basta tamponare la parte sudata (ascellare) con aceto bianco o succo di limone concentrato e lavare il giorno seguente con detersivo o sapone a panetto. Ma se l'odore persiste è necessario lasciare i pezzi di vestiario in ammollo in acqua bollente con una buona quantità di aceto bianco e quindi lavare il giorno dopo a mano o in lavatrice

Come cancellare le macchie di Tè

Trattare la macchia con una pasta fatta con sale fino, bicarbonato e acqua tiepida. Strofinare la macchia con la crema e con spazzola per il bucato (delicatamente). Lasciare agire per alcune ore.

Lavare con acqua fredda e quindi con detersivo

Se rimangono aloni allora lasciare il pezzo in ammollo in acqua bollente, candeggina delicata o sbiancante all'ossigeno attivo (tipo Vanish o qualche sottomarca per esempio), aceto bianco e alcol.

Lavare il giorno dopo a mano o in lavatrice a caldo con detersivo o sapone classico a panetto.

Come cancellare le macchie di Resina

A volte quando passiamo vicino a gli alberi la resina rimane attaccata ai vestiti o alle scarpe. Per risolvere il problema ci sono due soluzioni:

Tamponare la macchia con detersivo per stoviglie a mano e quindi con abbondante alcol rosa. Si può appoggiare una spugna intrisa di alcol e appoggiare sulla zona già trattata con alcol oppure legare la parte macchiata con un elastico a mo' di sacchettino e quindi bagnarla bene con alcol. Lasciare agire per molte ore e cercare di staccare la resina


L'altra soluzione è quella di tamponare la parte macchiata con trementina verificando ogni tanto se la resina si stacca, poi si lava con detersivo per stoviglie e mano e bicarbonato per sgrassare bene.

Come cancellare macchie di pomodoro

Ecco alcuni trucchi per cancellare le macchie di pomodoro:

Se il tessuto è bianco:

Tamponare la macchia con candeggina delicata e mai con la varechina, coprire con succo di limone e detersivo per stoviglie a mano. Lasciare agire per molte ore e lavare a mano o in lavatrice con sapone classico per il bucato o con detersivo.

Se la macchia persiste dopo il lavaggio lasciare in ammollo in acqua bollente, candeggina delicata, aceto bianco o bicarbonato di sodio. Lavare a caldo in lavatrice con detersivo.

Se il tessuto è colorato o nero

Tamponare la macchia con succo di limone e alcol. Versate del detersivo per stoviglie a mano, lasciare agire per molte ore e lavare a mano o in lavatrice.

Se la macchia persiste lasciare in ammollo in acqua bollente, detersivo per stoviglie a mano, aceto e un po' di succo di limone.

giovedì 2 ottobre 2014

Review: Crema detergente W5 LIDL



Ecco un altro prodotto economico che mi piace molto: la crema detergente W5 della LIDL. Pulisce molto bene le superfici: marmo, granito, sanitari, WC, rubinetto. Con questo prodotto pulisco il lavandino, il bidet, interno del WC (aggiungendo qualche tappo di candeggina delicata o di varechina), la vasca da bagno, pulisco a fondo i pavimenti del bagno e cucina strofinandoli con la crema e spazzola, pulisco l'acciaio, cappa ecc.

L'odore è gradevolissimo ed essendo un po' abrasivo riesce a disincrostare bene. Lo metto anche sulle fughe e quindi le strofino con uno spazzolino.

Il prodotto è molto durevole perché molto denso quindi niente da invidiare alle altre creme detergenti più costose.

Però questo prodotto ha una qualità molto speciale: è ottimo per lavare e lucidare tutti i pavimenti: gres, marmo, granito, cotto ecc (tranne il legno). Basta mettere un pochino in acqua, agitare e lavare il pavimento senza risciacquare, vedrete che il vostro pavimento splenderà moltissimo!!!

Review: Detergente per i vetri W5 LIDL, un vero e proprio multiuso


Ricordate la mia ricettina per pulire i vetri? Lo spruzzino con ammoniaca per far splendere i vetri? Nonostante tutto ho voluto provare questo prodotto e mi sento proprio di consigliarlo perché usandolo i vetri ed specchi sono venuti splendenti e senza nessun alone.

Un altro vantaggio è che non ha il solito odore fastidioso dei detersivi per i vetri, anzi ha un odore molto gradevole e per niente pungente. Buono anche per pulire le piastrelle del bagno e  ascoltate: anche per lavare i pavimenti. Basta alcune spruzzate in acqua per avere un ottimo lava pavimenti che si asciuga subito e non lascia aloni.

Un'altra dritta: lo metto anche in macchina al posto del solito liquido detergente targivetri e garantisco che i vetri vengono che è una meraviglia e non bisogna diluire.

mercoledì 1 ottobre 2014

Acqua da stiro profumata fai da te

Molte volte mi è capitato di ricevere complimenti per il quanto i miei capi di abbigliamento fossero e rimanessero profumati nel tempo. Il segreto non è solo il detersivo ma semplicemente l'ammorbidente.

Questa è la mia acqua da stiro:

300 ml di acqua
1 tappo di ammorbidente biologico (perché quello tradizionale tipo vernel, coccolino ecc possono provocare allergie), del supermercato al massimo uso gli ammorbidenti Winni's e il Nuncas perché sono più naturali.

ed è pronto!!!

Di solito preparo uno nuovo ogni volta che devo stirare. I capi vengono profumatissimi e i capi si stirano e si lisciano molto più facilmente!!

Post in evidenza

Come avere pavimenti perfetti con pochi prodotti

Ciao amiche, quante di voi avete qualche difficoltà per pulire e allo stesso tempo lucidare a specchio il pavimento di casa vostra? Un...