Cerca nel blog

domenica 26 aprile 2015

Come lucidare e cancellare segni e ditate da tavoli e piani in vetro

Per togliere le ditate/segni dai tavoli e piani in vetro spruzzateli con ammoniaca, aceto o alcol e quindi strofinare e asciugare.


Se il piano è troppo sporco strofinare con una spugna morbida bagnata con acqua saponata, risciacquare e quindi pulire con alcol o ammoniaca o aceto.

Come lucidare perfettamente porte e mobili laccati lucidi

Per lucidare i mobili e porte in legno laccati con vernice lucida passate una pezzetta bagnata con ammoniaca o aceto, passare e asciugare con pezzetta asciutta o carta assorbente.


Per un lavoro ottimale strofinare con un panno cattura polvere, verrà a specchio.

mercoledì 22 aprile 2015

Come pulire e sgrassare le fughe o le piastrelle con lo svelto

Riempire una ciotola con acqua calda e versare una buona quantità di svelto. Aggiungere un pochino di aceto.


Immergere uno spazzolino nella ciotola e strofinare le fughe. Quando avete finito lasciare agire per alcuni minuti e risciacquare più volte con acqua e ammoniaca o acqua e aceto.


Se le fughe sono molto annerite versare lo svelto puro sulle fughe, lasciare agire per 15 minuti circa, strofinare con spazzolino, lasciare agire per 5 min e risciacquare più volte con acqua e ammoniaca o acqua e aceto.


Per sgrassare non solo le fughe ma tutto il pavimento versare la soluzione 1 sul pavimento, strofinare con spazzolone e risciacquare più volte con acqua e ammoniaca o acqua e aceto.


Volendo si può aggiungere candeggina gentile nella soluzione.

Come fare una crema lucidante fai da te per piani in marmo e granito

In un bicchiere de plastica mescolare bicarbonato, detersivo per piatti a mano e ammoniaca. La cremona deve essere morbida però capace di fare li scrub.


Mettere 1 noce di crema alla volta sul piano e strofinare usando una spugna umida.


Lasciare agire per 10 min, risciacquare, passare una spugna bagnata con solo ammoniaca e asciugare bene.

lunedì 20 aprile 2015

Come cancellare le macchie di grasso

Per cancellare le macchie di grasso, tamponare con spugna bagnata, strofinare con sapone classico per il bucato (panetto), cospargere con talco, coprire con carta assorbente e quindi con un peso (un libro).


Lavare il giorno dopo con sapone.

Come sbiancare e ravvivare le camicie bianche

Per sbiancare e rinnovare le camice bianche metterle in ammollo in acqua bollente, candeggina ace e detersivo in polvere.


Mischiare bene usando i guanti o il manico di una scopa. Lasciare in ammollo per 12 ore, mettere in lavatrice aggiungere un tappo di candeggina delicata e riempire la vaschetta dell'ammorbidente con aceto di mele. Lavare a 40 gradi e lasciare asciugare all'ombra.

lunedì 13 aprile 2015

Consigli della nonna: come lavare il bagno con solo limone e sale

Il limone è anticalcare, deodorante, sbiancante e igienizzante e il suo potere pulente è più portentoso se usato insieme al sale.




Tagliare 2 limone a metà, quindi prendete una metà cospargere con sale e strofinare il lavandino e il rubinetto. Con l'altra metà cosparsa con sale lavare il bidet e rubinetto e con l'altra metà e i limoni rimanenti lavare la vasca da bagno cospargendo la vasca con abbondante sale. Strofinare il rubinetto.




Diluire un po' di succo di limone a acqua e strofinare specchi e piastrelle delle pareti.


Prendere la metà di un limone mettere un pi' du succi du un panni spugna e strofinare il wc e con il limone rimanente cosparso di sale strofinare il bordo interno, e quindi versare succo di limone e sale nel wc e strofinare con scopino.


Risciacquare tutti i sanitari e lavandino. Le vasche più porose o macchiate possono restare in ammollo.




Mischiare acqua calda e limone in un secchio e lavare il pavimento.


Ecco vi ho insegnato a lavare tutto il bagno con sale e limone. Però se volete usare anche un pochino di detersivo non c'è problema vasta che non sia a base di varechina.

venerdì 10 aprile 2015

Come disincrostare le fughe con sgrassatore e spazzolone


Per pulire in fretta le fughe eppure tutto il pavimento del bagno e cucina avete bisogno di un sgrassatore (ho usato Rio bum bum), acqua e uno spazzolone.


Ho versato l'acqua per terra spruzzato lo sgrassatore in diversi angoli e strofinato con lo scopettone insistendo sulle fughe. Poi è bastato aspettare alcuni minuti, strofinare nuovamente e risciacquare bene.

venerdì 3 aprile 2015

Come ammorbidire gli asciugamani duri e croccanti

Gli asciugamani induriscono perché le fibre della spugna incorporano parte del detersivo, calcare e altri prodotti per il bucato fino al punto di indurirsi e nessun prodotto è più in grado di ammorbidirli, nemmeno gli ammorbidenti.


Però il segreto per ammorbidire a fondo gli asciugamani è questo: prendete gli quelli più indurito, metteteli in lavatrice con bicarbonato e detersivo liquido e lavateli a 90 gradi e non di meno. Aggiungerci un po'di sale grosso se il carico è colorato o di colore scuro. Potete aggiungere ammorbidente o aceto di mele nella vaschetta dell'ammorbidente (ho usato aceto con ottimi risultati).


Vedrete che dopo un lavaggio a 90 le spugne asciugheranno morbidissime, comunque testate solo gli asciugamani più vecchi e resistenti.

Post in evidenza

Come avere pavimenti perfetti con pochi prodotti

Ciao amiche, quante di voi avete qualche difficoltà per pulire e allo stesso tempo lucidare a specchio il pavimento di casa vostra? Un...