Cerca nel blog

martedì 30 giugno 2015

Come fare uno smacchiatore sgrassante fai da te per le macchie di ogni giorno

Per fare um smacchiatore universale per cancellare macchie di ogni genere e soprattutto quelle normali di ogni giorno avete bisogno di:


Acqua demineralizzata
Ammoniaca
Alcol rosa
Svelto o altro detersivo denso
Contenitore a spray


Riempire il contenitore fino a metà con ammoniaca quindi aggiungere acqua e alcoli in eguali quantità fino a riempire il contenitore lasciando però uno spazio di 5 dita.


Aggiungere da 3 a 5 dita di detersivo.


Agitare delicatamente.


Per trattare le macchie (anche quelle di sudore) spruzzare e lasciare agire per alcuni minuti i alcune ore.

Come cancellare le macchie di fango sui pantaloni e come smacchiare pantaloni bianchi sporchi di fango

Lasciare asciugare e spazzolare.
Bagnare con abbondante aceto bianco e lasciare in posa per 15 minuti.
Lavare in lavatrice con detersivo o a mano con sapone per il bucato a panetto.


Pantaloni bianchi: Prima di metterli in lavatrice lasciarli in ammollo in acqua caldissima, alcol, sale grosso, sbiancante all'ossigeno attivo e detersivo in polvere per il bucato. Chiudere il secchio con una busta e lasciare agire per 1/2 giornata o intera notte. Risciacquare a mano o in lavatrice.


Se si verificano aloni dopo il risciacquo strofinare con sapone a panetto, lasciare in ammollo,per intera giornata e risciacquare a mano o lavatrice

domenica 28 giugno 2015

Come usare l'acqua ossigenata per disinfettare e sbiancare

L'acqua ossigenata cremosa usata per miscelare le tinte e decolorazioni possono essere eventualmente riciclate ed utilizzate come disinfettante/sbiancante.


Esempi:


Versare 2 cucchiai nel WC insieme a 1 cucchiaio di bicarbonato e detersivo senza candeggina e strofinare con scopino. Igienizza e sbianca


Pretrattare le macchie sui panni bianchi


1 o 2 cucchiai insieme al detersivo per bucato per sbiancare i panni senza creare schiuma, meglio ancora se si aggiungono 2 cucchiai di bicarbonato.


Disinfettare le superficie passando un po' di acqua ossigenata con un panno umido sulle superfici.


1 cucchiaio nell'acqua di pulizia del pavimento con aceto o con detersivo.


Acqua ossigenata e sapone classico da bucato usati insieme disinfettano i giocattoli dei bimbi. Bisogna risciacquare bene.


Disinfettante asciugamani: Detersivo per bucato+acqua ossigenata+sale grosso a 60 o 90 gradi.


Più il volume di acqua ossigenata è alto: 10, 20, 30, 40, 60, più la capacità sbiancante e disinfettante aumentano.


IMPORTANTE: Non manipolare l'acqua ossigenata a mani nude, nemmeno quando diluita in acqua perché è molto irritante.



Come cancellare le macchia di pennarello sul granito

Coprire la macchia con un buon detersivo per stoviglie a mano e lasciare agire per 30 minuti.


Risciacquare l'eccesso di detersivo, versare un po' di alcol, strofinare, risciacquare e asciugare

Come rimuovere la farina indurita dai taglieri di legno


Per disincrostare e/o rimuovere la farina indurita dai taglieri di legno appoggiare alcuni fogli di carta da cucina sul tagliere e quindi bagnare la carta con acqua e aceto. Agire per alcuni minuti e raschiare con coltello,o,spatola.


Fare un lavaggio finale con sale fino e aceto aggiungendo un po' di detersivo se necessario

Come avere stoviglie perfettamente pulite in lavastoviglie

Per garantire una perfetta pulizia delle stoviglie cospargere le stoviglie con bicarbonato di sodio e aggiungere un po'di bicarbonato anche al detersivo nella vaschetta, per ultimo inserire aceto di mele nella vaschetta dello sbiancante.


Procedendo in questo modo le stoviglie verranno pulitissime e prive di cattivi odori.

Come sgrassare, smacchiare e lavare la vasca da bagno dopo,i trattamenti di bellezza

Noi donne amiamo fare impacchi o trattamento a base di oli vegetali per la pelle e capelli però il problema è che la vasca da bagno rimane grassa e sporca.


Per sgrassarla per bene non,bisogna usare prodotti specifici ma solo svelto o altro detersivo denso per stoviglie a mano e bicarbonato, cospargere la vasca cin bicarbonato e detersivo, strofinare con spugna bagnata o spazzola da bucato e risciacquare.


Si può usare anche uno sgrassatore e del bicarbonato.


Se è stata usata qualche distanza colorata tipo henné ad esempio estrofinare la vasca con detersivo per stoviglie, bicarbonato e varechina o con candeggina densa ace e bicarbonato, aspettare alcuni minuti e risciacquare. A chi non piace usare la varechina si può provare ad usare la candeggina delicata.

sabato 27 giugno 2015

Come lucidare mobili e fornelli d'acciaio senza prodotti specifici


Avete bisogno di:
Aceto
Sgrassatore o detersivo per stoviglia
Ammoniaca
Spugna
Carta da cucina oppure canovacci o stracci


Come prima cosa bisogna sgrassare i fornelli spruzzando la superficie con sgrassatore e aceto oppure versare poco detersivo e aceto su una spugna umida strofinare l'acciaio,e risciacquare con panno umido


Strofinare con solo aceto, risciacquare, passare un panno bagnato con abbondante ammoniaca e asciugare bene.

venerdì 26 giugno 2015

Come evitare la formazione di cattivi odori in lavastoviglie durante il lavaggio

Posizionare una ciotola con da 50 a 100 ml di aceto rosso o bianco(meglio il rosso) e alcune gocce di olio di citronella o di limone.


Avviare il ciclo di lavaggio

Come disinfettare e/o lucidare i manici delle porte


Per disinfettare i manici delle porte bisogna usare un semplice detersivo presidio medico chirurgico tipo Lysoform o simile, oppure amuchina spray o napisan spray. Spruzzare su un panno umido e quindi strofinare il manico.


Se invece volete solo lucidare allora prendete un panno umido, spruzzatelo con aceto bianco o ammoniaca, strofinare e asciugare.


Per lucidare a fondo strofinare con una spugna per piatti bagnata e cosparsa di bicarbonato e leggermente insaponata con detersivo per stoviglie a mano, risciacquare bene, passare aceto o ammoniaca, strofinare/asciugare.

giovedì 25 giugno 2015

Come decolorare le camice facendole diventare bianco candido


Con prima cosa bisogna acquistare un bel po' di varecchina, magari una tanica da 4 o 5 litri perché alcuni tessuti non si scoloriscono facilmente.


Riempire il secchio con acqua q.b per coprire il capo e quindi versare varechina in abbondanza.


Lasciare in ammollo per 1 giornata e vedere il risultato. Aggiungere altra varechina se necessario.


Se rimangono zone ancora colorate versate della varechina direttamente sulla parte ancora colorata, aspettare 30 minuti e versare altea acqua.


Ammollo per altra giornata e quindi togliete il capo dalla candeggina, mettetelo in una bacinella e bagnatelo con aceto bianco in abbondanza per bloccare l'azione del cloro. Agire per 30 minuti.


Risciacquare in lavatrice a freddo e quindi lavare con detersivo e sbiancante all'ossigeno attivo in polvere. Dovete riempire la vaschetta ammorbidente con aceto.


Appendere all'ombra.


L'aceto è importante perché evita che la varechina venga neutralizzata altrimenti il capo ingialisce.


mercoledì 24 giugno 2015

Come lavare le vasche da bagno nuove, laccate o appena posate

La vasca da bagno nuova o appena posata deve essere pulita con detersivo e ingredienti delicati altrimenti perderà la sua laccatura diventando porosa e difficile da pulire.


Ci sono diversi modi pet lavare le vasche nuove senza rovinarle ad esempio usando


a) bicarbonato e candeggina gentile: Cospargere la vasca con bicarbonato, versare la candeggina gentile in una spugna, strofinare, lasciare agire per alcuni minuti e risciacquare. La candeggina gentile sbianca e il bicarbonato sgrassa e combatte il calcare


b) bicarbonato e detersivo per stoviglie a mano o detersivo per pavimenti: sgrassa e combatte il calcare


c) Detersivo disinfettante comeu lysoform ad esempio disinfetta senza corrodere. Versare un tappo in una spugna, strofinare, aspettare alcuni minuti e risciacquare


d)Aceto e detersivo per pavimento o per stoviglie o candeggina delicata: Sgrassa, combatte il calcare, e igienizza o disinfetta se usate la candeggina gentile.


e) Cif crema o simile: senza candeggina per sgrassare, igienizzare e combattere il calcare, con candeggina ogni tanto per disinfettare.


f) Sgrassatore universale per sgrassare a fondo, agire alcuni minuti e risciacquare.


g) Ammoniaca e detersivo per stoviglie a mano o per pavimenti: Sgrassa e igienizza


h) Svelto: sgrassa a fondo la vasca e combatte il calcare


Da non utilizzare: varechina (solo ogni tanto e non lasciare in posa a lungo), anticalcare, acudo muriatico, disincrostante.

venerdì 19 giugno 2015

Come disinfettare la lavatrice

Mettere una pasticca di calgon oppure 3 cucchiai di soda da bucato solvay e 3 cucchiai di bicarbonato nel cestello.
Riempire la vaschetta dell'ammorbidente con varechina classica
Avviare ciclo a 90 gradi togliendo la centrifuga.


Potete usare 1 litro di aceto bianco al posto,del calgon o della soda con bicarbonato


Se non vu piace usare la varechina potete usare acqua ossigenata per capelli 40 volumi, non la candeggina gentile perché forma troppa schiuma

Come sbiancare il WC incrostato e scuro con detersivo per bucato

Indossare i guanti
Versare 1/2 misurino di detersivo per il bucato in polvere nel wc
Versare 200 gr di bicarbonato
Versare 500ml di varechina classica o densa tipo ace blu
Versare pian piano 2 litri di acqua bollente
Agire per il maggior tempo possibile prima di tirare la catena.
Chi non tolera la varechina può usare la candeggina gentile

mercoledì 17 giugno 2015

Come pulire il balcone/terrazza con l'acqua della pioggia

Mettere un po' di svelto sul pavimento bagnato qua e là
Prendere una scopa e strofinare bene il pavimento insaponandolo bene
Se non avete vicini di sotto lasciate che la pioggia risciacqui il detersivo, altrimenti prendere un mocio asciutto e togliere l'eccesso di schiuma.
Passare uno straccio asciutto per togliete il resto di schiuma e la pioggia farà il resto
Vedrete che il vostro balcone verrà pulitissimo

sabato 13 giugno 2015

Come lavare e ravvivare il colore dei capi scuri

Per preservare più a lungo il colore dei capi scuri: nero, blu, verde scuro, marrone ecc, dovete lavarli insieme e usare un detersivo specifico per i capi scuri.


Nella pallina del bucato bisogna mettere la quantità di detersivo necessaria, 1 misurino di bicarbonato e 2 misurini si sale grosso per 1 cestello con circa 5 kg di bucato.


Aggiungere 1/2 misurino di aceto di mele al vostro ammorbidente oppure usate 1 misurino di aceto per ravvivare i colori.


Se i vostro capi scuri sono spenti o un po' bianchicci provate questo trattamento:


Mettere i capi in ammollo in acqua tiepida, 1 bicchiere di aceto bianco per mezzo secchio d'acqua, 3 misurini di sale grosso e 1 bicchiere di tè nero.


Agire per Inter giornata e lavare in lavatrice con detersivo per capi scuri e sale grosso.

martedì 9 giugno 2015

Come smacchiare l'abbigliamento sportive di cottone chiaro e bianco

Prendere la maglietta metterla una pentola con acqua fredda, bicarbonato, aceto e sale grosso.


Accendere la fiamma a bassa potenza e fare bollire l'acqua. Spegnere la fiamma, aggiungere un po' di svelto e lasciare in ammollo per 1 giornata.


Lavare a mano con sapone e candeggina delicata o in lavatrice con detersivo e sbiancante all'ossigeno attivo.


Se rimangono aloni lasciare in ammollo,in acqua tiepida e ace candeggina blu oppure acqua, candeggina normale e poco,detersivo per il bucato. Fare questo trattamento SOLO SE si tratta di tessuto bianco.


Lavare a mano o in lavatrice e fare un lavaggio finale con acqua e aceto bianco per evitare che il tessuto ingiallisca. Se a mano mettere in ammollo in acqua e aceto bianco per alcuni minuti, in lavatrice mettere un po' di aceto nel cestello insieme al tessuto.

Come preparare una soluzione sgrassante per evitare otturazioni nei tubi di scarico

Se i tubi di scarico tendono a ingrassarsi e di conseguenza otturarsi (accade spesso,se tubazioni della cucina e del bagno sono collegati), bisogna ogni 15 giorni sgrassare i tubi in questo modo:


Mettere una pentola d'acqua in ebollizione, quando inizierà a bollire versate sullo scarico in bagno e/o cucina:


5 cucchiai di detersivo in polvere per bucato
5 cucchiai di bicarbonato
circa 5 cucchiai di svelto (meglio mettere ad occhio)
1 pugno di sale grosso
Versare tutta l'acqua bollente. Aspettare 10 minuti prima di aprire il rubinetto.


Se i tubi sono già ostruiti consiglio di procedere con la soluzione sgrassante e quindi usare la classica ventosa o la pistola ad aria per tubi alternando ventosa e aria, e quando sarà sbloccato usare nuovamente la soluzione sgrassante.


È sempre meglio evitare gli acidi sgorganti perché anche se non danneggiano i tubi possono mangiare le guarnizione creando perdite che possono danneggiare l'appartamento di sotto.

sabato 6 giugno 2015

Come lucidare il legno laccato con acqua e aceto

Provate a pulire e lucidare i mobili in legno laccati con solo acqua e aceto.


In un vecchio spray magari quello dello sgrassatore finito e metteteci 4 dita d'acqua e il resto aceto. I barattoli vanno da 700 ml a 1 litro e quindi avete prodotto per un bel po'.


Spruzzare il prodotto su uno straccio, passare sul tavolo, asciugare e lucidare con panno asciutto o flanella.


Vedrete che il mobile resterà lucidissimo e senza segni.

Post in evidenza

Come avere pavimenti perfetti con pochi prodotti

Ciao amiche, quante di voi avete qualche difficoltà per pulire e allo stesso tempo lucidare a specchio il pavimento di casa vostra? Un...