Cerca nel blog

domenica 28 febbraio 2016

Come avere un bucato in lavatrice e asciugatrice super profumato.

1) aggiungere 2 gocce di olio di lavanda sia alla pallina del detersivo che alla vaschetta con ammorbidente
2) Lavare il bucato senza centrifuga e fare un lavaggio finale con acqua fredda e ammorbidente direttamente nel cestello. In questo caso usare la centrifuga
3)Usare aceto di mele e olio essenziale al posto ammorbidente
4)Usare succo di limone al posto dell'ammorbidente
5)Usare una miscela di aceto di mele o succo di limone e ammorbidente concentrato in parti uguali
6)Usare solo ammorbidente concentrato
7)In tutti i casi aggiungere 1 cucchiaio di bicarbonato al detersivo
8) Aggiungere un fazzoletto di tessuto con alcune gocce di olio di lavanda all'asciugatrice.


Il mio ammorbidente preferiti per efficacia e profumo: Chanteclair eco ammorbidente, soprattutto quello all'eucalipto.

domenica 21 febbraio 2016

Come sbiancare la plastica ingiallita in cucina d altre stanze. 3 soluzioni

Soluzione 1)
300 ml di acqua ossigenata cremosa per colpi di sole
1 cucchiaio di vanush o sbiancante in polvere generici
1 cucchiaio,di bicarbonato
1 cucchiaio du detersivi liquido per il bucato a mano.


Mischiare gli ingredienti e strofinare la plastica usando una spugna per i piatti.
Agire per 1 ora o di più e risciacquare.


Soluzione 2)


1 limone o succo di limone concentrato
1 cucchiaio di sale fino
4 cucchiai di sgrassatore


Mischiare gli ingredienti e strofinare la plastica usando una spugna per i piatti.
Agire per 1 ora o di più e risciacquare.


Soluzione 3)


cif crema bianco o simile crema di pulizia
2 cucchiai di vanish o altro sbiancante in polvere
1 cucchiaio di bicarbonato


Mischiare gli ingredienti per fare una papetta, strofinare la plastica usando una spugna per i piatti.
Agire per 1 ora o di più e risciacquare.

mercoledì 17 febbraio 2016

Come cancellare le macchie di sudore e deodorante più appiccicose e/o antiche

Esiste una soluzione casalinga molto efficace made in Brasile per cancellare le macchie giallastre, grasse e spesse di deodorante e/o sudorazione.


L'ho consigliata a qualche amica e loro mi hanno dato un parere positivo. Non l'ho provata in prima persona ma come in tanti hanno detto di essere soddisfatta allora ve la passo.


1 cucchiaio di lucida mobili in crema di colore bianco
1 cucchiaio di svelto o altro detersivo per stoviglie di qualità


Mischiare, mettere sulla macchia e strofinare con uno spazzolino per bucato.
Lasciare agire per 1 ora e lavare con detersivo per i panni.


Potete provare gli spray per legno,di colore bianco al posto della crema.


Sempre qui nel blog troverete altre ricette.

martedì 16 febbraio 2016

Come preparare una soluzione fai da te per lucidare il rame


occorrono:
farina da cucina o fecola di patate
1 limone o succo concentrato di limone
sale fino
detersivo per stoviglie a mano
bicarbonato




In una ciotola versare il succo di limone, aggiungere 1 cucchiaio di detersivi per ogni limone, aggiungere farina e sale in uguali quantità.
Preparare una pasta cremosa aggiungendo succo o farina all'occorrenza.
Strofinare l'oggetto usando una spugna morbida umida.
agire per 15 minuti
Risciacquare bene, meglio se con acqua corrente, altrimenti diverse volte con panno umido.


Per ultimo lavare con una crema di acqua, detersivi e bicarbonato, lasciare agire per alcuni minuti e risciacquare


asciugare MOLTO bene

lunedì 15 febbraio 2016

Come pulire e disinfettare sedie e divani in stofa non sfiderabili

Prendere uno straccio umido (non troppo bagnato)
Spruzzare lo straccio con detersivo anti odori o detersivo disinfettante, io di solito uso sgrassatore rio bum bum, o rio melaceto o bioform
Strofinare la stoffa in una sola direzione rimuovendo allo stesso tempo polvere e altro (capelli, peli ecc)
Se la stoffa è bianca è possibile usare della candeggina gentile.


Metodo Alternativo


Mettere acqua e detersivo nel secchio, immergere lo straccio, strizzare bene e passare sulla stofa


Non volendo usare detersivi do può usare aceto di mele puro o diluito in acqua, aggiungete o,meno,olio profumato.


Coprire sedie e divani solo quand asciutti

domenica 14 febbraio 2016

Come lavare e disinfettare gli asciugamani in lavatrice

Io lascio accumulare gli asciugamani Dell settimana e faccio un lavaggio nell'weekend


Colorati:
Inserire gli asciugamani nel cestello
Nella pallina del bucato mettere: detersivo liquido, disinfettante (io uso mezzo tappo di Lysoform per 5 chili di bucato, ma è una scelta personale, si può scegliere altri disinfettanti o non usarli affatto. Aggiungere un po'di soda da bucato o bicarbonato per eliminare calcare e odori, e sale grosso per salvaguardare i colori,e togliere alcuni tipi di macchia.


Inserire un po' di ammorbidente (io uso chanteclair ecologico o winni's) e un po'di aceto di mele, oppure solo ammorbidente e quindi fare un risciacquo finale con solo aceto di mele ( in questo caso si fa un lavaggio normale senza centrifuga seguito da un lavaggio a freddo con aceto inserendo la centrifuga). L'aceto serve per eliminare i residui di prodotti per il bucato, ravvivare i colori, e eliminare odori.


Temperatura: 30-40 gradi


Bianchi o colori tenui
Nella pallina del bucato: detersivo in polvere, sbiancante all'ossigeno attivo in polvere (vanish o generico), bicarbonato o soda da bucato.


Inserire un po' di ammorbidente (io uso chanteclair ecologico o winni's) e un po'di aceto di mele, oppure solo ammorbidente e quindi fare un risciacquo finale con solo aceto di mele ( in questo caso si fa un lavaggio normale senza centrifuga seguito da un lavaggio a freddo con aceto inserendo la centrifuga). L'aceto serve per eliminare i residui di prodotti per il bucato, ravvivare i colori, e eliminare odori.


Temperatura a 50-60 gradi





venerdì 12 febbraio 2016

Come eliminare le macchie di grasso dalle tovaglie e possibili macchie pos lavaggio


Fare una papetta con svelto all'aceto o detersivo per bucato a mano e bicarbonato
Spalmare sulla macchia e strofinare delicatamente, facendo movimenti circolari con una spazzola.
Lasciare agire per almeno un'ora
Lavare in lavatrice o a mano. Le tovaglie bianche devono essere lavate anche con additivo all'ossigeno attivo come il vanish ad esempio a 50-60 gradi.


Fare una prova colore su un angolo nascosto


Colori deboli


Usare uno shampoo per capelli neutro o sapone classico per il bucato, usando il sapone bisogna inumidire la macchia, strofinare con sapone e quindi con bicarbonato. Agire per almeno un'ora e lavatrice a 30 gradi. Mettere una manciata di sale grosso nel cestello.


Le macchie gialle persistenti pos lavaggio: Inutile fare un lavaggio dopo l'altro. Meglio mettere la tovaglia in ammollo in acqua bollente, detersivi per il bucato, sale grosso e candeggina gentile per una giornata e quindi risciacquare in lavatrice a 40 gradi, o lavarla con altro bucato bianco.



martedì 9 febbraio 2016

Come disinfettare la casa senza la varechina ed evitare cattivi odori


Non sempre bisogna usare la varechina per disinfettare gli ambienti. Esistono altri prodotti e ingredienti molto efficaci per sterilizzare la casa e combattere i cattivi odori.


Inoltre una casa che viene pulita con regolarità non crea cosi tanto sporco da essere lavata ogni volta con la varechina.
Molti disinfettano la casa e soprattutto il pavimento con prodotti aggressivi perché in casa ci vivono gli animali domestici.
I nnanzitutto diciamo che un animale tenuto bene e ben alimentato non puzza, però spesso le persone portano fuori i cani e non li puliscono le zampe e per questo motivo si sentono cattivi odori.


Le nostre strade sono tutt'altro che pulite e quindi ogni volta che il cane rientra dobbiamo pulire le zampe con acqua e aceto. Basta riempire il lavandino del bagno per 1/4 con acqua e versare un po' di aceto di mele, circa 1/2 tazzina di caffè. Immergere uno o due stracci separato appositamente per loro, pulire pancia, sedere e zampe ed è fatta. Se è passato un po' di tempo dall'ultimo bagno passare anche sul mantello e non sulla pelle.
Stesso discorso per quanto riguarda le scarpe, portano puzza e sporcizia. Entrando in casa bisogna toglierle e indossare scarpe per casa.


Oltre a questi accorgimenti potete disinfettare gli ambienti con:


candeggina gentile che è disinfettante
candeggina gentile e aceto, ottimo soprattutto per il pavimento perché oltre a disinfettarlo lo lucida. Ottima soluzione anche per i sanitari, in alternativa candeggina gentile e rio melaceto o ammoniaca
Lysoform o altro detersivo disinfettante


Questi sono disinfettanti, ma se pulite sempre le vostre case non bisogna usarli ogni volta, e quindi potete optare per ingredienti naturali come solo aceto, alcol, bicarbonato, detersivi delicati, ammoniaca ecc.


Purché la schiuma dei detersivi tende a opacizzare i pavimento bisogna usarli con parsimonia, quindi ogni tanto è meglio aggiungere poco detersivo in un secchio con acqua e aceto.
Evitare la classica misura di un tappo di detersivo perché è eccessiva.

Come lavare a fondo il marmo difficile da pulire

A volte i detersivi o gli ingredienti naturali come il bicarbonato, la soda da bucato ed altri non riescono da soli a lucidare il marmo.


Un modo per lavarlo a fondo senza rovinarlo può essere preparare il seguente detersivo:


Acqua molto calda
1 cucchiaino di detersivo per il bucato del tipo lana e delicati.
2 tappi di ammoniaca
1 cucchiaino raso di bicarbonato


Passare lo straccio sul pavimento usando straccio in microfibra ben strizzato. Lasciare asciugare.


Se necessario risciacquare con acqua e ammoniaca.

Come pulire il microonde e rimuovere cattivi odori

Pulizie ordinarie:
Bagnare uno straccio o panno spugna da cucina con acqua, strizzare, e versare o spruzzare aceto o succo di limone, e strofinare l'interno del microonde
Aspettare alcuni minuti e risciacquare con panno umido.


Pulire a fondo
Insaponare una spugna da cucina umida con detersivo per stoviglie a mano e aceto o succo di limone. Strofinare il microonde cercando di togliere ogni residuo.
Risciacquare con panno umidi.
Se le incrostazioni non si staccano inserire una ciotola con acqua e aceto e fare andare a massima potenza per 5 minuti.
Aspettare 10 minuti, togliere la ciotola, strofinare con spugna insaponata e risciacquare.


Odori Sgradevoli


4 soluzioni:
- inserire una ciotola con acqua, abbondante aceto, fette di limone, chiodi di garofano, e erbe da cucina come menta, rosmarino, timo ecc.
Lasciare andare per 4 minuti a massima potenza. Lasciare la ciotola in microonde per almeno 15 minuti.
Togliere la ciotola e strofinare il microonde con acqua e aceto


- Strofinare il microonde con sgrassatore cif al bicarbonato oppure cif crema. Lasciare in posa per una notte o giornata. Risciacquare bene con acqua e aceto


- Strofinare il microonde con detersivo profumato come ad esempio lysoform al cedro o alla lavanda o altro e bicarbonato di sodio. Una notte o giornata di posa. Risciacquare il giorno dopo con acqua e aceto.


- Strofinare con bicarbonato e acqua fatta papetta e olio di lavanda. Pisa per una notte o giornata. Risciacquare con acqua e aceto. 





domenica 7 febbraio 2016

Come lavare e disinfettare gli stracci a mano

risciacquare gli stracci per rimuovere lo sporco piu grossi
insaponare con sapone da bucato o detersivo per il bucato liquido o in polvere
insaponare ulteriormente con candeggina gentile, oppure mettere gli stracci previamente insaponati in acqua bollente e candeggina gentile per 30 minuti circa o intera giornata.
risciacquare molto bene.


per un lavaggio piu efficace o per cancellare gli odori più persistenti oltre alla candeggina gentile usare anche del bicarbonato. Un altro buon metodo è fare un risciacquo finale in acqua con un po' di aceto.


Potete usare il metodo del bicarbonato o quello dell'aceto o tutti e due

sabato 6 febbraio 2016

Come lucidare il pavimento in gres opaco e macchiato. 4 soluzioni

A) preparare una soluzione con acqua ben calda, rio melaceto o un buon anticalcare come il Pulirapid aceto
Bagnare un pezzo di pavimento alla volta, strofinare a fondo con la scopa
Aspettare 5 minuti
Risciacquare a fondo con acqua e fare un risciacquo finale con ammoniaca




B) Strofinare il pavimento con ammoniaca pura asciugando allo stesso tempo




C) Strofinare il pavimento previamente bagnato, con cif crema, aspettare alcuni minuti
Risciacquare a fondo con acqua e fare un risciacquo finale con acqua e aceto


D) preparare una soluzione con acqua ben calda, un goccio scarso,di detersivo per stoviglie concentrato, e aceto
Bagnare un pezzo di pavimento alla volta, strofinare a fondo con la scopa
Aspettare 10 minuti
Risciacquare a fondo con acqua e fare un risciacquo finale con acqua e ammoniaca o acqua e alcol.


Ingrediente principale: Olio di gomito
Non dimenticare di cambiare gli stracci tra un risciacquo e altro.



venerdì 5 febbraio 2016

Come cancellare le macchie di inchiostro dai tessuti e superfici

Quattro soluzioni:


Strofinare la macchia con alcol


Strofinare la macchia con alcol e ammoniaca


Strofinare la macchia con alcol e glicerina


Strofinare la macchia con candeggina gentile e alcol


Aggiungere poco detersivo delicato o detergente per stoviglie a mano, oppure del sapone per aumentare il potere pulente.

giovedì 4 febbraio 2016

Come disinfettare e lavare i giocatoli in gomma dei bambini o degli animali


Strofinare con acqua ossigenata 10 volumi
Strofinare subito dopo con aceto
Aspettare alcuni minuti e risciacquare con panno umido


Altrimenti


Lavare con acqua e sapone e mettere in ammollo in acqua bollente e aceto per 20 minuti. Risciacquare con acqua corrente.

Come eliminare le bruciature dal fondo delle pentole in acciaio inox

Coprire il fondo bruciato con acqua e aceto al 50% e un po' di detersivi per piatti a mano.
Lasciare agire per intera giornata
Riscaldare a fiamma bassa
Versare due cucchiai di bicarbonato mescolandolo bene con l'aceto
Lasciare agire e quindi risciacquare la pentola e strofinare con una retina di acciaio per pentole insaponata cin sapone a pannetto che si usa per il bucato
Staccare i pezzi bruciati, risciacquare pentola e retina e ripetere finché la pentola rimanga pulita.
Per ultimo lavare la pentola con acqua, detersivo per stoviglie a mano e aceto.


Se i risultati non sono soddisfacenti perché magari la bruciatura è troppo dura allora dovete usare acido muriatico e detersivo


Coprire il fondo bruciato con acido muriatico, agire per una notte
Risciacquare bene, lavare con retina e sapone e per ultimo detersivo e aceto.


Attenzione: l'acido muriatico brucia pelle e occhi, quindi non versatelo velocemente per non schizzare, proteggere mani e occhi. Non spruzzare, non mettere l'acido in contenitori a spruzzo!!!
Non usare acido muriatico all'interno della lavastoviglie
L'acido deve essere mantenuto fuori dalla portata di bambini e animali.





mercoledì 3 febbraio 2016

Come disinfettare le spugne da cucina: metodi tradizionale, ecologico e tecnologico

Metodo tradizionale


Riempire una ciotola di vetro o plastica con acqua calda e 1 cucchiaio circa di varechina o candeggina gentile o detersivo disinfettante.
lasciare in ammollo per almeno quindici minuti
Risciacquare e strizzare bene 


Metodo Ecologico


Riempire una ciotolina con acqua calda e 1 tazzina di caffè di aceto o succo di 1 limone e 1 cucchiaio di sale fino
Ammollo per almeno 15 minuti, risciacquare e strizzare.


Metodo Tecnologico


a) posizionare la spugna intrisa di aceto in lavastoviglie e lavare ad alta temperatura


b) posizionare la spugna intrisa d'acqua e aceto in un piattino e fare un giro,di microonde a massima potenza per 1 minuto. Nin ci devono essere tracce di metallo, come ad esempio fili di spugna d'acciaio per le pentole.

martedì 2 febbraio 2016

Come fare smacchiatore extraforte fai da te per il bucato

Questo detersivo serve per cancellare le macchie più tenaci e difficili.


Fare un test su una zona nascosta per privare la resistenza del colore nel caso dei tessuti colorati.


Occorrono:
Detersivo liquido per il bucato a mano di colore bianco o chiaro
Bicarbonato
Sale fino da cucina
Sgrassatore di colore bianco


Miscelare 70% di detersivo per il bucato con 30% di sgrassatore. Aggiungere bicarbonato quanto serve per fate una pappetta densa e cremosa
Aggiungere 1 cucchiaio di sale per ogni bicchiere di smacchiatore fai da te
Per rendere la miscela cremosa aggiungere altro detersivo per il bucato pian piano.


Applicare un po' sulla zona macchiata e strofinare delicatamente. Lasciare agire per almeno un'ora prima del lavaggio in lavatrice.

Post in evidenza

Come avere pavimenti perfetti con pochi prodotti

Ciao amiche, quante di voi avete qualche difficoltà per pulire e allo stesso tempo lucidare a specchio il pavimento di casa vostra? Un...