Cerca nel blog

martedì 19 marzo 2019

Come pulire le fughe dei pavimenti più delicati ai detersivi e prodotti acidi.

Alcuni pavimenti sono sensibili all'azione dei prodotti di pulizia più indicati alla pulizia delle fughe come ad esempio gli anticalcari, disincrostanti, sgrassatori, aceto e altri e dunque la zona più vicina al fuga può apparire "masticata" dal detersivo utilizzato per disincrostare la fuga. 

Se il vostro pavimento di macchia con facilità potete provare a pulire le fughe a secco. Si fa in questo modo:
Dovete acquistare del talco (quello per bambini), bicarbonato e uno spazzolino a setole dure per i denti. Cospargere la fuga con una miscela di talco e bicarbonato e quindi strofinare usando lo spazzolino, lasciare agire per alcuni minuti e quindi spazzare e passare l'aspirapolvere se necessario.

Per i casi più difficili potete preparare una papetta con detersivo per stoviglie a mano, talco e bicarbonato, applicare sulle fughe e strofinare usando lo spazzolino, lasciare agire per alcuni minuti e quindi risciacquare più volte con acqua pulita e un mocio. 

martedì 5 marzo 2019

Come lavare e disinfettare i cucini e cucce degli animali in lavatrice

Di solito i cuscini/materassini degli animali vengono lavati a mano, però c'è chi per mancanza di tempo o per comodità preferisce lavarli in lavatrice. Il problema è che spesso le cuciture dei cucini non reggono la centrifuga o la temperatura e finiscono per rovinarsi facendo fuoriuscire l'imbottitura.

Io di solito li lavo in lavatrice osservando questi accorgimenti:

a) prelavaggio a freddo con solo detersivo in polvere a freddo e senza centrifuga
b) lavaggio a 30 gradi con poco detersivo in polvere e un po' di lysoform alla lavanda o al cedro (quello per disinfettare il pavimento) e centrifuga a 500 giri  o massimo 600. Potete scegliere l'opzione "risciacquo extra" se la vostra lavatrice è dotata,
c)Un'altra centrifuga a 500 giri

In questo modo le cuciture non saltano, il tessuto non cede e il cuscino risulterà disinfettato, fresco e profumato.



Come cancellare ogni traccia di odore dai tessuti sintetici

I capi in tessuto sintetico possono, con il passare del tempo, impregnarsi di odori che non se ne vanno più via neanche quando usiamo l'aceto, il bicarbonato e il normale detersivo. In questi casi per eliminare ogni traccia di odore, conviene ammollare i tessuti in una miscela di acqua e detersivo per il bucato o acqua e detersivo per piatti a mano, lasciare agire per una giornata e quindi risciacquare a mano o in lavatrice.

Vedrete che dopo l'ammollo i capi risulteranno freschissimi e profumati.


Post in evidenza

Come avere pavimenti perfetti con pochi prodotti

Ciao amiche, quante di voi avete qualche difficoltà per pulire e allo stesso tempo lucidare a specchio il pavimento di casa vostra? Un...