Come restaurare le pareti bianche profondamente sporcate.

Le pareti bianche sono molto belle però con il tempo possono macchiarsi oppure sporcarsi, ad esempio nell'angolino dove faccio mangiare il cane la parete, nonostante le pulizie con straccio e candeggina gentile o classica, con il tempo si è macchiata e un po' rovinata.

Per restaurare la parete si può passare una mano di tinta per dare una rinfrescata, però è un grande errore passare la tinta su una parete grassa, sporca o macchiata.

Dunque per smacchiare e restaurare la parete avete bisogno di:

detersivo per stoviglie a mano o sgrassatore
candeggina classica o gentile
spugna
straccio
acqua
vernice bianca.

Prendere una spugna bagnata e versare un po' di candeggina o di detersivo per piatti o sgrassatore e quindi strofinare la parete, bagnare ogni tanto la spugna e applicare altro prodotto

Risciacquare con lo straccio bagnato rimuovendo a fondo il detersivo, ripetere se necessario, rimuovere eventuali pezzi di vernice o sporcizia lasciando la parete il più liscia possibile, scartavetrare se necessario.

Quando sarà asciutto applicare una mano di vernice bianco, lasciare asciugare e riapplicare.

Ovviamente questa soluzione è indicata per piccole porzioni di parete.


Commenti

Etichette

Mostra di più